Carnevale 2017


Il Carnevale, da oltre cento anni, segna sul calendario l’inizio delle manifestazioni nel nostro paese.

Negli anni i carri allegorici, la maschera tradizionale “la Bela Frulera” hanno lasciato spazio al solo grande pranzo del mezzogiorno con la tradizionale fagiolata che vede l'arrivo di numerosi gruppi provenienti da tutta la Regione.

Fin dalle prime ore di luce del mattino, 4 pentoloni in rame iniziano a cuocere circa 40 kg di fagioli affinchè il pranzo venga servito preceduto dall’asporto.

Ma oltre alla buona minestra, all'interno del padiglione di piazza Marconi si possono gustare anche i salami della "tradizione" (cacciatorino e cotechino) nonché la frittata (la rugnusa) l’arancia (al purtigal) e le bugie (o gale a seconda delle zone).

Il sorteggio del biro (il tacchino) segna la fine della festa, così come la premiazione delle “giovani mascherine” presenti in sala.

Non sarà però necessario aspettare tanto tempo per poter gustare i tipici salami che hanno reso celebre questo paese, perché la sagra di aprile sarà l’occasione per poterli riassaporare ma soprattutto acquistare.


Prenotazioni: proloco@comune.moncestino.al.it